Lanciava pietre in discoteca, Daspo per rapper Simba La Rue

(ANSA) – MILANO, 21 OTT – Per aver lanciato delle pietre
contro clienti della discoteca Old Fashion il 21 luglio corso il
rapper Simba La Rue è stato raggiunto da un Daspo Willy
(provvedimento nato dopo l’uccisione del giovane Willy Montero
il 6 settembre 2020 a Colleferro, in provincia di Roma )
disposto dal questore di Milano Giuseppe Petronzi e per 18 mesi
non potrà mettere piede in locali del capoluogo lombardo.
    Simba La Rue, residente a Merone, nel Comasco, è il nome
d’arte di Mohamed Lamine Saida, cresciuto tra Francia e Italia
ha esordito nel mondo del rap con “Sacoche’ con Baby Gang. altro
rapper coinvolto in vicende analoghe. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte