Lega Pro entra nel progetto Draws contro doping tra i giovani

(ANSA) – ROMA, 01 LUG – La Lega Pro è entrata a far parte del
progetto Draws (Doping raising awareness among youths in sport
recreational environments), cofinanziato dal programma
Erasmus+Sport dell’Unione europea che mira a promuovere
l’integrità nello sport e la sua tutela contro la piaga del
doping. Coerente con la mission di Lega Pro, il progetto prevede
una serie di incontri sul tema della formazione, della lotta al
doping e altre iniziative dedicate ai giovani che si tradurranno
in un documento finale che sarà presentato nel 2022. Il progetto
è stato sostenuto da Lega Pro sin dal primo momento, grazie
all’impegno del vice presidente Jacopo Tognon, che ne sottolinea
l’importanza: “Le squadre di Serie C hanno 12.770 tesserati nei
loro settori giovanili, l’obiettivo di Lega Pro è quello di
formarli e, allo stesso tempo, tutelarli dai rischi in cui
possono incorrere: tra questi il doping è uno dei più
pericolosi. Attraverso questo progetto alcuni dei nostri piccoli
calciatori disegneranno in prima persona un fumetto, che sarà
strumento per veicolare il nostro messaggio nelle scuole e nei
centri sportivi di tutta Europa”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte