Liga contro il Tas, rivalutare se organo appropriato

(ANSA) – MILANO, 13 LUG – La Liga esprime disappunto per la
decisione del Tas che ha riammesso il Manchester City alle coppe
europee, annullando la sospensione di due anni sancita
dall’organo Uefa di controllo finanziario dei club (Cfcb) per la
presunta violazione delle norme sulle licenze per club e sul
fair play finanziario. “Dobbiamo riconsiderare se il Tas è
l’organo appropriato a cui fare appello per le decisioni
istituzionali nel calcio – dice il presidente della Liga, Javier
Tebas -. La Svizzera è un Paese con una grande storia di
arbitrato, il Tas non è all’altezza dello standard”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte