Liverani “Lecce alimenta scintilla, ora continuità”

(ANSA) – LECCE, 11 LUG – Aveva chiesto la scintilla nella
gara contro la Lazio ed è stato accontentato dai suoi uomini,
con una vittoria che ha ridato fiato all’asfittica classifica.
    Ora Fabio Liverani, tecnico del Lecce, chiede alla squadra una
ennesima prova di maturità, alla vigilia della trasferta di
Cagliari: “C’era bisogno della scintilla e con la Lazio
l’abbiamo trovata – ha detto nella conferenza pre gara affidata
al canale ufficiale della società -. Ma è necessario proseguire
a fare punti, serve continuità di prestazioni e di risultati.
    Abbiamo la consapevolezza che la squadra ha la qualità per fare
bene, e questo è necessario perseguire nelle prossime giornate”.
    L’obiettivo è limitare al massimo le disattenzioni in fase
difensiva: “Contro la Lazio abbiamo avuto un pizzico di fortuna
– ammette l’allenatore – rischiando in più di una occasione.
    Cercheremo di diminuire molto gli errori in fase di non
possesso, dopo di che disponiamo di tutte le potenzialità per
far male a chiunque”.
    L’infermeria in casa giallorossa comincia a svuotarsi, con i
soli Lapadula, Rossettini e Meccariello non convocati per la
trasferta in terra sarda. Liverani ritrova il greco Tachtsidis
dopo lo stop per squalifica. Anche Deiola e Majer, dopo la breve
apparizione di martedì scorso, sono pienamente recuperati.
    Infine un pensiero sul Cagliari: “Le insidie per la gara di
domani sono tante e loro sono stati la vera sorpresa del
campionato nel girone d’andata – afferma Liverani -. Dispongono
di un mix di giocatori importanti e giovani, oltre al fatto che
Zenga fa giocare bene le sue squadre: per noi sarà necessario
fare una prestazione eccezionale”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte