MANCHESTER. KAMIKAZE CONTRO LA MUSICA. ATTENTATO TERRORISTICO AL CONCERTO DI ARIANNA GRANDE 19 MORTI

Sangue e terrore a Manchester. Attentato terroristico al concerto della cantante statunitense Arianna Grande. Un kamikaze si sarebbe fatto esplodere verso le ore 22,3o locali nel foyer della “Manchester Arena” che ospitava l’evento. L’esplosione avrebbe provocato almeno 19 morti e oltre 60 feriti tra le migliaia di persone presenti.

Ancora da ricostruire comunque l’esatta dinamica di un’atto criminale che si verifica durante la campagna elettorale per le politiche di giugno. “Orribili quanto accaduto”. Queste le parole della premier Theresa May che ha sospeso immediatamente le iniziative del partito conservatore.

Salvatore Occhiuto