Migranti: Oim, decine riportati in Libia, 8 dispersi

Oltre 80 migranti, tra cui donne e bambini, sono stati riportati in Libia la scorsa notte dalla Guardia costiera libica. Lo scrive su Twitter l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) in Libia, che in un altro tweet rende noto di aver fornito assistenza a un gruppo di 79 persone, tra cui 13 donne e 7 bambini, anch’essi riportati in Libia dalla Guardia costiera, mentre “altri otto risultano dispersi in mare”.
    L’Oim ribadisce che nessuno dovrebbe essere riportato in Libia, perché non è un porto sicuro.


Fonte originale: Leggi ora la fonte