Milan: Pioli, non sarei contento del settimo posto

(ANSA) – MILANO, 11 LUG – “Prima del Covid eravamo settimi e
lo siamo ancora. Né io né i giocatori saremmo contenti di finire
settimi”. Stefano Pioli vuole dal Milan uno sprint finale e non
si preoccupa se il suo futuro è già segnato. “Scelte affrettate?
Questo non lo so, non so se il club ha già deciso o dovrà farlo.
    Ora l’unica preoccupazione è fare bene – ha detto alla vigilia
della trasferta di Napoli -. Sembra che abbiamo lavorato bene
solo nel lockdown ma non è così. Stiamo raccogliendo i frutti
del lavoro iniziato a ottobre. Dobbiamo far di tutto per restare
soddisfatti alla fine, noi e il club. Poi chi dovrà prendere le
decisioni le prenderà, come faremo tutti”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte