Misano. Bagni vietati: tecnici al lavoro per risolvere giallo degli sversamenti

Revocato il divieto di balneazione nelle zone di confine, a nord e a sud, ma resta il giallo con tanto di dubbi e proteste dai bagnanti. Così stamane il sindaco riccionese incontrerà i tecnici Hera per comprendere qualche cosa in più circa il monitoraggio delle reti fognarie svolto dalla multiutility nei giorni scorsi. A questi punto si utilizzeranno con tutta probabilità delle sonde per per monitorare la rete fognaria e comprendere perché i dati erano sopra la norma tanto da portare al divieto di balneazione. Ricordiamo come dopo poche ore dalle prime analisi i valori sono rientrati nella norma con il rispetto di tutti i parametri nei brevi tratti interessati. Ora la balneazione è consentita in perfetta sicurezza. L’attenzione rimane dunque altissima ma il mare di Riccione e Misano è pulito e sicuro.