Misano. Controllo al cuore offerto ai partecipanti della MotoGp

“Controlla il tuo Circuito! Fai un Pit Stop per il tuo Cuore”

Prevenzione e Salute screening del rischio cardiovascolare                                                              offerto ai partecipanti il 7 settembre 2018.

La prevenzione cardiovascolare si effettua su popolazioni in larga scala, utilizzando metodi di screening semplici, che possano essere utili per dare una immediata fotografia di quale sia il rischio cardiovascolare della persona che vi si sottopone. Gli stadi del rischio cardiovascolare si suddividono in una scala colorimetrica verde, giallo e rosso identificando nel colore lo stadio del rischio crescente. L’ identificazione per ciascuna persona in queste tre fasce permette di riconoscere i soggetti più a rischio, nei quali la prevenzione degli eventi vascolari deve essere più intensificata.

L’iniziativa si propone, quindi, di stratificare i partecipanti per fasce di rischio, tramite la misurazione del la pressione arteriosa e il ritmo cardiaco, attraverso nuove tecnologie che permettono l’analisi istantanea del ritmo con un passaggio successivo, in quei partecipanti con rischio cardiovascolare elevato, con l’esecuzione dell’ elettrocardiogramma.

Inoltre, durante la manifestazione, verrà anche promossa la prevenzione del rischio, consigliando il cambiamento dello stile di vita come l’abolizione del fumo, la dieta mediterranea iposodica ed ipolipidica, la riduzione dell’alcool, e, non ultimo, incentivando lo sport!

Il progetto si ispira liberamente alla presentazione avvenuta il 7 Settembre 2017 di Prevenzione e Salute a Misano tenuta dal Prof Luigi Padeletti, recentemente scomparso, uomo di cuore e grande appassionato di sport. Il progetto sarà realizzato con la collaborazione degli amici e colleghi. Partecipano all’evento: il Prof Giuseppe Boriani (Professore ordinario di Cardiologia, Università di Modena), Il Dr Stefano Fumagalli (Dpt Cardiologia, Ospedale di Careggi), Dr Paolo Pieragnoli (Direttore Elettrofisiologia Firenze)e la figlia, Drsa Margherita Padeletti (Dpt Cardiologia, Ospedale del Mugello), metteranno a disposizione le loro competenze in ambito cardiologico, per eseguire tale screening dei partecipanti e promozione dell’adeguato stile di vita a titolo totalmente gratuito.

I dati dell’iniziativa saranno raccolti nel rispetto della nuova normativa della privacy in maniera del tutto anonima e volti al solo interesse scientifico per l’incremento della prevenzione cardiovascolare nei soggetti a rischio. Tutta l’iniziativa è no-profit a titolo gratuito e non sponsorizzata da aziende.

I controlli avverranno presso la palazzina sita nella zona della pista Kart (prato 1)