Misano. Lastre “rubate” a Valentino prima del Gp: 100 persone nel mirino

La vicenda delle lastre ‘rubate’ di Valentino Rossi, pubblicate online e poi rimosse, porta gli investigatori sulle tracce di almeno cento persone. Tanti sono gli utenti che avrebbero avuto accesso al file conservato nell’archivio interno dell’azienda Ospedali Riuniti di Ancona, contenente il referto della frattura scomposta di tibia e perone.