Misano. Le motoseghe non si fermano: al momento solo 10 pini superstiti su 27

“Nessuna speculazione politica da parte delle associazioni ambientaliste”. Replicano al sindaco Giannini il Wwf, Italia Nostra, Legambiente, Ambiente & Salute caso dei pini abbattuti nella zona mare. “Non accettiamo che si parli di speculazione politica, né che si voglia fare campagna elettorale a nostre spese. Con il sindaco e segretario di un importante partito politico speravamo di aprire un confronto utile per il bene della collettività”. Le motoseghe comunque vanno avanti con i lavori che riprenderanno lunedì come da programma. Ad oggi sono rimasti in piedi meno di dieci pini tra viale Romagna e viale Dante rispetto ai 27 per i quali era previsto il taglio.