Misano. Perseguita la ex compagna che lo ha lasciato: “Io stasera ti ammazzo, ti taglio la testa”

La fine della sua relazione con una albergatrice di Misano ha mandato fuori di testa un 43enne riminese che ha cominciato a porre in essere un copione purtroppo già visto troppe, troppe volte. Stalkin con pedinamenti, telefonate, sms e minacce. Facendo sì che la ex vivesse nel terrore. Così su richiesta del pubblico ministero, sono così scattati gli arresti domiciliari nei confronti dell’uomo. Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri della stazione misanese. Nel tentativo di salvaguardare il figlio nato dalla relazione, la donna si era anche rivolta al tribunale di Urbino, ottenendo il suo affidamento in via esclusiva. Ma le minacce sarebbero avvenute persino di fronte al minore: “Io stasera ti ammazzo, ti taglio la testa”, una delle frasi incriminate. Questo e altro hanno spinto il giudice alla misura cautelare.