Misano. Pontis: “Le possibilità di accedere ai bandi per i fondi delle Leggi 7 e 41 ci sono sempre state. Il problema è che a Misano il Comune non ha mai supportato le imprese”

Pontis: “Le possibilità di accedere ai bandi

per i fondi delle Leggi 7 e 41 ci sono sempre state.

Il problema è che a Misano il Comune

non ha mai supportato le imprese”

 

Qualcuno scopre l’acqua calda. Succede anche a Misano dove si fa un gran parlare di opportunità per il turismo. Fa chiarezza Veronica Pontis, candidato sindaco di Lega, Forza Italia e Popolo per la Famiglia, che di turismo – come noto – è una grande esperta.

“Ho letto – spiega – dichiarazioni, soprattutto da parte del Pd, di programma nuovo ed idee nuove per Misano. Ma quanto citato si riferisce solo ed esclusivamente a criteri stabiliti da tempo dalla Regione e soldi che verranno concessi a tutti i comuni, di qualsiasi colore essi siano. Non è esclusiva del Pd e del candidato Piccioni. Lo dico per fare chiarezza. L’aver invitato Corsini e Bonaccini non significa che la Regione abbia a cuore solo i sindaci dello stesso colore politico. I fondi arrivano dai bandi della Legge 7 e della Legge 41, come successo negli anni passati, per tutti. Il problema è che il Comune di Misano fino ad oggi non ha mai fatto rete o supportato le imprese per incentivarle a partecipare a questi bandi”.

“Per quanto riguarda il Piano Urbanistico Comunale– prosegue la Pontis – il Comune deve fornire agli operatori una visione completa del da farsi cosicché gli stessi abbiano la possibilità di riqualificarsi in ottica comune sviluppando in questo modo un progetto globale e non agendo invece singolarmente e a macchia di leopardo”.

Comitato elettorale Veronica Pontis