Misano. Qui la Bolkestein non fa paura: in arrivo mega stabilimento

A Misano dove la Cooperativa bagnini ha avviato la riqualificazione di sette stabilimenti balneari da accorpare per un fronte spiaggia di 350 metri senza minimamente curarsi di quel che Bruxelles farà e di cosa deciderà di conseguenza il governo italiano. Tutto questo per un semplice motivo. Il maxi investimento della Cooperativa non si trova su terreno demaniale. La sabbia che ospiterà la grande piscina, le cabine e i servizi è di proprietà del Comune ed è stata affittata ai bagnini.