Mollata all’altare: “Ho brindato lo stesso, ma non lo perdono”

«Dovevo rientrare alla base», la fredda comunicazione telefonica alla sua promessa sposa che stava aspettando invano all’altare insieme a tutti gli invitati di lei. Dei parenti e degli amici del 24enne militare Giovanni Delogu, però, nemmeno l’ombra. In ogni caso Nadia e il padre hanno deciso di richiamare tutti gli invitati, che nel frattempo avevano lasciato la chiesa, per festeggiare comunque al ristorante dove la famiglia aveva  già pagato tutto per il banchetto nuziale: “L’atmosfera è stata un po’ così, senza musica né fotografi ma almeno abbiamo mangiato tutto, anche la torta, già tagliata e senza le statuine degli sposi. E abbiamo anche brindato, a me: in fondo non è morto nessuno, la vita continua. In tanti mi hanno scritto su Facebook, dicendo che sono stata coraggiosa: forse è vero, ma doveva essere il giorno più bello e non volevo diventasse il più brutto” ha poi dichiarato la bella Nadia.