Montecolombo-Montescudo. Rissa fra calabresi e rumeno: colpi di pistola e botte. Intervento dei carabinieri

Romeno picchiato e denunciato per minaccia aggravata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Come si dice, cornuto e mazziato. Tutto è partito come nelle migliori tradizioni, si fa naturalmente per dire, a causa di una ragazza. Protagonisti due calabresi e il romeno. I tre si sono incontrati dal benzinaio per fare rifornimento a Taverna di Montecolombo e qui il romeno avrebbe puntato la pistola sparando. I due si sono resi conto subito che fosse una scacciacani e lo hanno cominciato a picchiare. I colpi di pistola hanno fatto sì che venissero chiamati i carabimieri che hanno messo pace fra i litiganti. La parola passerà al Tribunale.