Montecolombo. Paese in sommosa contro gli aumenti della tassa sui rifiuti

Circa 50 commercianti di Montescudo-Monte Colombo hanno affisso cento manifesti nelle loro attività tappezzando bar, ristoranti, negozi di scarpe ed erboristerie contro l’incremento della tassazione per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti. A sostenere la protesta i 5 stelle. Per quanto riguarda i ristoranti, ad esempio l’Osteria Amici miei a Monte Colombo ha visto lievitare la tassa da 450 a 900 euro, la pizzeria Da Cico a Taverna dovrà pagare 2800 euro con i 1.800 dello scorso anno e la locanda Malatesta è passata da 500 a 1.500 euro.