Montefiore. La parola dell’artista Tony Margiotta

La forza della natura, purtroppo, è anche questa.
Tra le “vittime” del maltempo, anche il mio “Albero della Vita”, che ho donato al meraviglioso Borgo di Montefiore Conca.
Oggi, finalmente, sono riuscito a salire all’Arena per apprezzare la situazione, per capire i danni, e studiare come fare a ripristinare il prima possibile l’Opera, nonostante gli ingenti danni.
Ringrazio anzi l’Amministrazione comunale per non aver tentato di ripristinare l’Opera senza la mia supervisione. Nella sua robustezza, è comunque un’Opera delicata.
Ci vorrà del tempo, ma tornerà più splendente di prima.
Non vince chi resta in piedi.
Vince chi cade, ma trova comunque la forza di rialzarsi.
Grazie per i tanti messaggi di sostegno.
Viva l’Arte. Sempre e comunque.