Montegridolfo. La pandemia non ferma i produttori di olio d’oliva: 56 i campioni in gara con “Il Novello dell’Emilia – Romagna”

La pandemia e il momento di crisi non fermano i produttori di olio d’oliva della Regione. Sono 56 i campioni di “oro giallo” iscritti all’edizione 2020 de “Il Novello dell’Emilia – Romagna”, rassegna giunta alla 25esima edizione, organizzata dal Comune di Montegridolfo, dalla locale Pro Loco e da O.L.E.A., in collaborazione con A.R.P.O. Una vetrina riservata ai migliori oli della nostra Regione, con l’intento di valorizzarne le proprietà salutistiche, organolettiche e qualitative. Nonostante il periodo di incertezza, la kermesse ha registrato un incremento del numero di campioni in gara rispetto ai 31 del 2019. L’iniziativa parte da un presupposto molto semplice: il confronto è una delle chiavi per migliorare la qualità del prodotto, farlo conoscere ed apprezzare alla platea dei consumatori. La partecipazione è rivolta a tutti gli olivicoltori professionali ed amatoriali della Regione Emilia-Romagna i quali, grazie alla loro passione ed impegno, arricchiscono le nostre tavole con i loro oli di qualità. Viste le limitazioni legate alla pandemia di Covid-19 e visto il protrarsi della campagna olivicola, quest’anno il comitato organizzatore ha deciso di posticipare i termini per la presentazione delle candidature, che sono scaduti il 14 dicembre scorso. “Quest’anno – spiegano ancora gli organizzatori – causa le vigenti restrizioni per il Covid-19 in materia di manifestazioni ed eventi, le premiazioni del concorso e l’assegnazione in presenza dei vari riconoscimenti non potranno svolgersi. Gli enti organizzatori provvederanno quindi, prima possibile, alla divulgazione delle graduatorie sui propri siti istituzionali e all’invio dei riconoscimenti assegnati a vincitori e partecipanti.”

Lascia un commento