Montegridolfo. La troupe giapponese che girò documentario su Montegridolfo torna alla fattoria “Amaltea”

Avevano promesso che sarebbero tornati e lo hanno fatto. Così la troupe dell’emittente Bs-Nippon Television che due anni fa aveva girato un documentario sulla Fattoria Amaltea, è tornata a far visita a Roberta e Sara che la gestiscono. Durante la settimana di riprese per la realizzazione del documentario si è infatti instaurato uno speciale legame tra la troupe e le titolari della Fattoria. “Rivederli – ha detto Roberta – è stato davvero emozionante, sono come dei dei familiari, è bastata la settimana in cui si sono fermati in Fattoria per le riprese per creare un legame di profonda amicizia. Sono entrati nelle nostre vite con discrezione e sono riusciti a cogliere proprio l’essenza del nostro lavoro e dei valori che vogliamo trasmettere. Che abbiano portato questo messaggio fino in Giappone è quasi incredibile, ci fa sentire meno piccoli e soprattutto meno concentrati sulle piccole cose. So che torneranno a trovarci. La Fattoria è anche un po’ casa loro”. Un grazie speciale agli amici della troupe, alla coordinatrice e interprete ERIKA FORITANO, al regista, KAZUHO MOCHIZUKI, al cameraman TOMOHIRO MATSUNAGA e all’assistente YURIY SOLODUKHA. E arrivederci a presto!