Montescudo. Accuse di boicottaggio contro ristorante: pizzaiolo africano incassa solidarietà ex ministro Kyenge

“Ho telefonato personalmente a Riccardo per esprimergli tutto il mio sostegno e solidarietà. Se potete, fatevi sentire anche voi. Entrambi hanno bisogno di noi”. Così sui social l’ex ministro Cécile Kyenge, raccontando la storia del pizzaiolo africano e del ristoratore che ha accusato di boicottare il suo locale proprio perché aveva assunto un migrante. Una presa di posizione che i cittadini dei Montescudo-Monte Colombo non accettano e chiedono alla signora di approfondire la vicenda.