MONTESCUDO – MONTECOLOMBO. Consiglio Comunale: giuramento del Sindaco eletto Gian Marco Casadei. All’ordine del giorno anche la situazione difficile dopo la sospensione di due medici di famiglia

Venerdì si è tenuta la prima convocazione del Consiglio Comunale di Montescudo-Monte Colombo nel teatro Rosaspina con la partecipazione del pubblico. All’ordine del giorno il giuramento del Sindaco eletto Gian Marco Casadei e la comunicazione della nomina della Giunta Comunale e del Vicesindaco nella persona di Simone Tordi al quale sono state assegnate le deleghe al bilancio e al personale. Gli altri assessori sono Ruggero Gozzi (lavori pubblici e urbanistica), Caterina Nicodemo (turismo e commercio) e quale assessore esterno Alessia Esposito (pubblica istruzione).

Il sindaco  ha inoltre conferito deleghe su materie specifiche agli altri cinque consiglieri di maggioranza: Gilberto Arcangeli (cultura), Rosaria Buccellato (pari opportunità), Stefano Dominici (sport) Alessia Guagnelli (politiche giovanili) e Lorenzo Innaurato (ambiente).

Prima di pronunciare il discorso di  insediamento, il sindaco Gian Marco Casadei ha comunicato al Consiglio e alla popolazione la difficile situazione che si è venuta a creare  in ambito sanitario con la sospensione di due medici di famiglia da parte dell’Ausl della Romagna. Il sindaco ha fatto presente di essere quotidianamente in  contatto con i dirigenti dell’Ausl e che i servizi  torneranno alla normalità a Taverna da lunedì  prossimo 25 ottobre ;a Croce, San Savino e Monte Colombo dal 22 novembre.

Nel suo intervento il sindaco Gian Marco Casadei ha ribadito i punti fondamentali del programma elettorale di Insieme, premiato dal voto dei cittadini,  facendo riferimento a due principi che devono sostenere l’azione amministrativa: una sempre migliore comprensione della realtà sociale , economica e culturale, ascolto delle richieste dei cittadini, con i quali deve esserci un dialogo rispettoso e fattivo.

“Stiamo già provvedendo agli interventi più urgenti – ha detto il sindaco – che ci vengono segnalati quotidianamente dalla popolazione. Stiamo sistemando gli ambulatori medici per migliorare il servizio ai cittadini.  E già da ora mettiamo in atto interventi significativi, come la riduzione dell’indennità di carica degli amministratori, l’abolizione dell’incarico ad un addetto stampa esterno, il cui compito sarà attuato all’interno dell’amministrazione. Concretamente questo ci permetterà di risparmiare risorse che saranno utilizzate per interventi concreti come l’impianto di videosorveglianza nei punti strategici del territorio comunale. Si passerà poi ai provvedimenti di medio e lungo termine quali il Centro prelievi e i servizi poliambulatoriali, la richiesta della sede dell’Unione Valconca nel Municipio di Monte  Colombo, la riapertura dell’Albergo Ristorante Malatesta di nostra proprietà chiuso da due anni, l’ammodernamento e l’ampliamento del plesso scolastico principale del Comune,  solo per citarne alcuni del programma di Insieme”.

“Terremo inoltre conto- ha concluso- delle proposte avanzate dalla cittadinanza. Su questi temi ci sarà un confronto con i cittadini dopo i primi cento giorni della Consigliatura. Verranno infatti riconvocate le assemblee nelle dieci località del Comune”.

Lascia un commento