Montescudo. Morto a 95 anni il parroco che fu arrestato nell’ambito di una indagine per pedo pornografia

È spirato all’ospedale civile di Ravenna, nella tarda serata di martedì, don Giuseppe Giacomoni. Se ne è andato a 95 anni con il virus che ha aggravato le sue già precarie condizioni di salute. Si tratta di un parroco molto conosciuto nella Diocesi di Cesenatico che purtroppo era noto anche alle cronache per esser stato arrestato e condannato in via definitiva nell’ambito di una indagine sulla pedo pornografia. L’uomo era nato a Montescudo.

Lascia un commento