Morciano. Coronavirus, il sindaco fa chiarezza dopo il caso del ristoratore contagiato

A seguito della riunione pomeridiana presso la Prefettura di Rimini è stata emessa una ordinanza sindacale concordata con gli altri comuni interessati e dal tavolo tecnico, a titolo precauzionale, nelle more delle verifiche che l’Ausl Romagna sta conducendo sul territorio locale in virtù della positività al Coronavirus di persona coinvolta nella gestione del ristorante La Romagnola di San Clemente.
In particolare l’ordinanza prevede:
– la sospensione del mercato ambulante settimanale e domenicale nelle giornate di giovedì 27 febbraio e domenica 1 marzo 2020;
– la proroga della chiusura della Biblioteca comunale “G. Mariotti”;
– la chiusura delle palestre e delle sale giochi, dei centri di intrattenimento ludico, ricreativo o sociale nonché la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di aggregazione in luogo pubblico o privato svolti sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico (Tale limitazione si applica sino al 1.3.2020 o a nuovo termine che l’ordinanza del presidente della regione e del ministro della salute vorranno emettere);

Giorgio Ciotti