Morciano di Romagna. Cultura e politiche giovanili: le proposte del candidato Sindaco di Lista Civica Morciano Viva, Giorgio Ciotti

Un’amministrazione pubblica che guardi al futuro deve prestare una profonda attenzione alla cultura come mezzo di educazione in particolare nei confronti degli adolescenti e dei giovani” esordisce così il candidato sindaco di Lista Civica Morciano Viva sui temi cultura e politiche giovanili e prosegue “Occorre favorire l’integrazione tra il mondo del lavoro, la scuola, le associazioni culturali, quelle sportive, di volontariato e del terzo settore per creare reti e rafforzare i servizi esistenti, per garantire le opportunità e crearne di nuove”.

La cultura, strumento di crescita e sviluppo della comunità locale, per Giorgio Ciotti è il fondamento di una città che guarda alla qualità della vita, alla convivenza civile, al sapere e alla conoscenza come segni distintivi e come basi sulle quali poggiare il futuro e, investire sulle nuove generazioni significa investire sul futuro garantendo nel contempo continuità di valori.

Nel tempo si sono realizzati alcuni spazi da destinare alla cultura ma questi spazi vanno riempiti con attività e proposte adeguate, per questo motivo richiederemo la collaborazione della Sovrintendenza ai beni architettonici e culturali, del Fondo Ambiente Italiano e di Italia Nostra” dichiara Ciotti.

Nelle intenzioni di Lista Civica Morciano Viva un potenziamento della biblioteca comunale con l’utilizzo degli spazi ancora disponibili inoltre, recita il programma, “gli immobili di proprietà comunale con valenza storica e culturale quali la ex pescheria e casa Boccioni dovranno poter rientrare in un circuito di valorizzazione socio-culturale che ne valorizzi la tipicità sia sul piano musicale e teatrale ma anche sul versante espositivo e ricreativo”.

“La biblioteca deve ampliare il calendario d’iniziative con uscite culturali, incontri e spettacoli, con la programmazione di mostre, conferenze, incontri, concerti rappresentazioni teatrali, cinema e percorsi della memoria”, asserisce Giorgio Ciotti.

Nell’ambito delle politiche giovanili Giorgio Ciotti intende consolidare l’esperienza maturata nell’attivazione di percorsi sinergici con l’associazionismo locale, implementando le opportunità di partecipazione attiva e di responsabilizzazione per promuovere il senso di appartenenza alla comunità, di cittadinanza attiva e di maturità sociale. L’associazionismo locale, settore da sempre molto attivo in ambito morcianese, secondo il Candidato Sindaco di Lista Civica Morciano Viva va sostenuto in quanto spesso rischia di essere penalizzato dalle ristrettezze dei bilanci comunali.

Nel programma di Lista Civica Morciano Viva anche un’implementazione dei tradizionali appuntamenti estivi nei luoghi significativi di Morciano, da sempre apprezzati e ricercati dalla popolazione locale e dagli ospiti della Riviera. “Il calendario degli eventi sarà caratterizzato da iniziative di ‘facile fruibilità’; in particolare cureremo degli ‘speciali’ dedicati ai bambini e alle famiglie” dichiara al proposito Giorgio Ciotti. Questo in stretta sinergia con il nuovo consorzio di commercianti “Commerciamo”.

Una particolare attenzione sarà dedicata al Teatro: “Cuore della cultura morcianese per decenni e da decenni di proprietà privata. Il Teatro Ronci deve ritornare al godimento di tutti i morcianesi, per questo la Pubblica Amministrazione collaborerà attivamente affinché nascano le condizioni per un avvio delle attività del Teatro, se necessario anche tramite intese pubblico-privato”.

Il ciclo d’incontri di Giorgio Ciotti con i cittadini e le categorie, si chiuderà con una grande festa in piazza, rivolta in particolare ai giovani, giovedì 8 giugno e un’altra per le famiglie al Parco del Conca il giorno successivo (9 giugno) dal pomeriggio a sera.

 

 

https://www.facebook.com/morcianoviva/

http://sindaco.giorgiociotti.it

Whatsapp 350 5476363

Lascia un commento