MORCIANO DI ROMAGNA – DEVE SALDARE IL CONTO CON LA GIUSTIZIA ARRESTATO DAI CARABINIERI  

Nella mattinata di ieri 30 maggio 20, i Carabinieri della Stazione di Morciano di Romagna (RN), hanno tratto in arresto M.I., catanese classe ’90, coniugato, pregiudicato, residente a Morciano di Romagna, in esecuzione dell’ordine di carcerazione n. 656/2019, emesso in data 25 maggio 2020 dalla procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania, dovendo scontare anni uno, mesi tre e giorni 23 di reclusione per reati in materia di stupefacenti.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito è stato associato presso la casa circondariale di Rimini.

 

NELL’AMBITO DEI SERVIZI DI CONTROLLO ALL’APPLICAZIONE DELLA NORMATIVA VIGENTE IN MATERIA DI MISURE DI CONTRASTO ALLA DIFFUSIONE DEL COVID-19, NON SI SEGNALANO AL MOMENTO NOVITÀ DI RILIEVO, AD ECCEZIONE DI NUMEROSE SEGNALAZIONI GIUNTE NEL POMERIGGIO DI IERI PER LA PRESENZA DI UN NUTRITO NUMERO DI GIOVANISSIMI ASSEMBRATI ALL’INTERNO DEL PARCO “PAPA GIOVANNI PAOLO II” DI RICCIONE, OVE SONO INTERVENUTI I CARABINIERI DELLA SEZIONE RADIOMOBILE, I QUALI HANNO PROCEDUTO ALLA SOLA IDENTIFICAZIONE DI ALCUNI MINORI, NON RISCONTRANDO LA PRESENZA DI ASSEMBRAMENTI AL LORO ARRIVO.