Morciano di Romagna. In 10 punti l’impegno di Ciotti (Morciano Viva) nei primi 100 giorni di insediamento

Morciano, 9 giugno 2017 – Oltre 500 persone ieri sera, giovedì 8 giugno, alla festa di chiusura della campagna elettorale di Giorgio Ciotti candidato sindaco per la Lista Morciano Viva.
Sul palco Ciotti ha ribadito con forza “Morciano deve riaccendersi, deve valorizzare le cose belle che ha, dal parco alle scuole, alle imprese, sempre con un occhio attendo alla solidarietà” e ha proseguito “La nostra città, deve tornare ‘viva’, ed è per questo che nel mese di febbraio è nata l’Associazione Morciano Viva, ed è per questo che ho deciso di tornare in campo, ed è per questo che il nostro slogan è Si-Amo, perché noi amiamo Morciano e solo insieme ‘siamo’. Solo insieme possiamo passare da quello che potrebbe essere a quello che sarà”.
In un clima effervescente e pieno di entusiasmo Giorgio Ciotti ha insistito sulla necessità della partecipazione cittadina “Noi ci siamo uniti senza lacci politici, senza etichette cui appoggiarci, da lunedì vogliamo scrivere una storia nuova”.
Una serata conviviale con musica a cura della band Ironsides, con la partecipazione del comico  Bicio  e spaghettata finale, durante la quale Giorgio Ciotti ha colto l’occasione per ringraziare i tanti che gli sono stati accanto e lo hanno supportato in questa intensa campagna elettorale e per augurare ai giovani un futuro e un’amministrazione capace e degna delle migliori aspettative.
Tra i partecipanti alla festa anche tanti rappresentanti del tessuto economico di Morciano e molte persone della società civile che appoggiano la lista e che nel programma di Morciano Viva hanno trovato risposte per costruire una Morciano migliore.
Ecco i 10 punti delle cose che Ciotti si impegna a fare nei primi 100 giorni di mandato in caso di vincita delle elezioni:
1.     riduzione dell’indennità di carica per l’intera amministrazione comunale, con un risparmio annuo di almeno 100 mila euro;
2.     riduzione dell’addizionale Irpef per le famiglie a basso reddito, numerose, anziani e disabili;
3.     istituzione di borse di studio di alternanza scuola lavoro per gli studenti delle scuole superiori;
4.     realizzazione di progetti di potenziamento per scuola dell’obbligo e ampliamento della scuola elementare;
5.     miglioramento e ampliamento del Parco del Conca e realizzazione di impianti sportivi all’aperto;
6.     istituzione a costo zero del responsabile trasparenza individuato al di fuori del consiglio comunale;
7.     creazione gruppi di lavoro a costo zero su temi volontariato e famiglia, urbanistica e decoro urbano;
8.     accordo con consorzio commercianti per l’individuazione di una rinnovata serie di attività estive e invernali, compresa la ridiscussione delle attività natalizie e di San Gregorio;
9.     intervento sugli impianti sportivi comunali: nuovi spogliatoi, gradinate e campo in sintetico;
10.  ridiscussione sulle modalità di raccolta rifiuti.
La campagna di Giorgio Ciotti si concluderà, prima del silenzio elettorale e in attesa del verdetto delle urne, con “SìAmo Morciano In Sport e in Famiglia”, un altro momento di svago e d’incontro in programma questa sera venerdì 9 giugno dalle ore 18.00 alle 23.00 presso il Parco urbano del Conca.
Una festa dedicata a tutti i morcianesi con animazione per bimbi e ragazzi, tanta frutta, granite, pizza, bibite, piadine e buffet. Dalle ore 21.00 alle 23.00 musica dal vivo per chiudere in danza e in allegria la campagna elettorale.
Ecco il riassunto del programma:

Lascia un commento