Morciano. Gruppo di lettrici per ‘Il posto delle fragole’

Hanno afferrato un pomeriggio dedicato alla lettura come fosse un tesoro dimostrando con i fatti che come sosteneva Virginia Woolf “L’unica vita eccitante è quella immaginaria”. E che appena mettiamo in moto le rotelle della nostra testa non abbiamo bisogno di molto altro. Loro sono un gruppo molto affiatato di circa 16 donne con l’abitudine di frequentare un circolo a statuto davvero speciale: il posto delle fragole. E’ lì che mercoledì pomeriggio si è trasferito per un giorno il gruppo di lettura organizzato in tandem dalla Biblioteca di Morciano e dall’associazione Amaltea. La partenza è stata ricca di buoni propositi e soprattutto di belle sorprese. La letteratura ha di sorprendente anche il fatto di riuscire ad avvicinare le persone, farle sentire a proprio agio, creare atmosfere piene di intimità che consentono alla mente, il più capriccioso degli insetti, di svolazzare inquieta e battere le ali. E’ così che sono tornati a galla i versi di poesie sublimi che queste donne davvero straordinarie avevano mandato a mente da bambine e che hanno saputo portare con sé per tutto il corso della propria vita custodendole nella cassaforte dell’anima come la più autentica delle ricchezze. Appuntamento mercoledì prossimo in biblioteca alle 18.