Morciano. MINORENNE TENTA FUGA AMOROSA RINTRACCIATA A MORCIANO DI ROMAGNA

Nel pomeriggio di ieri, presso la Stazione Carabinieri di Morciano di Romagna, si è conclusa la fuga amorosa di una giovane diciassettenne, giunta in Valconca per riabbracciare il proprio fidanzato.

Da quanto ricostruito dai carabinieri, la giovane, nella giornata dello scorso 09 maggio, si era allontanata da una casa famiglia nel bolognese facendo perdere le proprie tracce. Immediatamente era scattato l’allarme ed era stato denunciato il suo allontanamento presso gli uffici della Questura di Bologna.

Una volta diramate le ricerche, la giovane è stata localizzata in Valconca ed i Carabinieri di Morciano, dopo un rapido accertamento sono riusciti a risalire a quello che poteva essere un possibile “covo” della giovane fuggiasca: individuato il suo giovane complice, i militari hanno convocato in caserma il fidanzato ventitreenne della minore per ricevere da questi maggiori informazioni.

E la chiamata dei Carabinieri ha sortito l’effetto sperato: il ragazzo ha infatti compreso che era il caso di “consegnarsi” insieme alla fuggiasca e così la minore si è presentata dai militari, pronta a fare rientro a Bologna.

La mancanza e la distanza imposta dal Covid-19 hanno spinto la giovane ad allontanarsi con tanta leggerezza dalla comunità, per fortuna senza conseguenze e nella serata di ieri vi ha fatto ritorno accompagnata da personale di quella struttura.