Morciano. Nuovi indirizzi di studio (linguistico e pedagogico) per l’I.S.I.S.S. Gobetti – De Gasperi di Morciano

Nuovi indirizzi di studio (linguistico e pedagogico) per l’I.S.I.S.S. Gobetti – De Gasperi di Morciano. Via libera del Consiglio comunale. Approvata anche la costruzione di 400 nuovi loculi

Il Consiglio comunale di Morciano ha approvato all’unanimità la proposta per la creazione di due nuovi indirizzi di studio (linguistico e pedagogico) per l’istituto ‘Gobetti – De Gasperi’. Il via libera all’atto di indirizzo è arrivato giovedì scorso nel corso della seduta straordinaria. La proposta dovrà ora essere valutata dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Rimini. La necessità di ricalibrare l’offerta formativa dell’istituto ‘Gobetti – De Gasperi’ era stata evidenziata già durante l’assemblea svoltasi il 12 settembre scorso nella sala del Consiglio comunale.

All’incontro, promosso dal sindaco di Morciano Giorgio Ciotti e dalla dirigente scolastica Daniela Massimiliani, avevano preso parte il vice presidente della provincia e sindaco di Gemmano Riziero Santi e il presidente della Unione della Valconca – sindaco di Saludecio, Dilvo Polidori, a testimoniare l’importanza della iniziativa per l’intero territorio della Valconca.

Folta la rappresentanza di categorie economiche, banche locali, istituzioni scolastiche e sigle sindacali della Valconca e della provincia di Rimini.

“Il tema centrale – aveva spiegato il primo cittadino Giorgio Ciotti – è quello dell’offerta formativa, che non può prescindere dal mercato del lavoro e dalle reali esigenze delle aziende e del territorio. Partendo dall’analisi dei dati sociali ed economici locali, abbiamo quindi deciso di costruire una riflessione sul mondo della istruzione e formazione, prendendo in considerazione anche eventuali modifiche dei corsi di studi messi a disposizione dall’I.S.I.S.S. Una riflessione che chiama in causa le istituzioni scolastiche, ma anche gli altri soggetti economici e amministrativi che operano in Valconca, senza dimenticare le famiglie dei nostri ragazzi e le loro aspirazioni”. L’incontro si era concluso con l’invito a ragionare sulla possibilità di modificare l’offerta formativa del Gobetti – De Gasperi, introducendo nuovi indirizzi a carattere linguistico e pedagogico. Nei giorni scorsi la proposta era stata approvata anche dal Collegio dei docenti dell’I.S.I.S.S.