Morciano. Ordinanza del sindaco per fare fronte al problema rifiuti

Il decoro della città passa per una sua maggiore pulizia

Venerdì 21 luglio il Sindaco Giorgio Ciotti ha emanato un’ordinanza per far fronte al problema rifiuti. Non ha avuto infatti seguito l’incontro di ormai più di una settimana fa tra i tecnici del Comune di Morciano e i responsabili di Hera che avevano assicurato che in un paio di giorni avrebbero sostituito tutti i cassonetti per evitare che attorno a quelli con le calotte divelte i rifiuti venissero abbandonati creando tante discariche a cielo aperto.

Come del resto non si è provveduto a risolvere il problema del compattatore posizionato nel parcheggio lato ovest del cimitero il cui uso scorretto è causa di odori nauseabondi che si sarebbero diffusi fino alle vie Ape del Conca, Vittime civili e altre.

L’ordinanza è dunque rivolta da un lato a chi abbandona i rifiuti per strada e vicino ai cassonetti e dall’altro a Hera affinché cessi immediatamente di condurre i rifiuti raccolti all’esterno dei cassonetti nei compattatori presenti sul territorio comunale, deputati unicamente a contenere la normale spazzatura delle strade.