Morciano. Si chiude con successo la VI edizione di Itinerari Musicali

Si chiude con successo la VI edizione di Itinerari Musicali
Si è chiusa con successo la VI edizione di Itinerari Musicali, la tradizionale rassegna di concerti primaverili organizzata a Morciano di Romagna dal direttore artistico Filippo Dionigi. Ottimo il responso del pubblico, che ha affollato la sala Ex Lavatoio di via Concia in occasione di tutti e tre i concerti del programma. Per il titolo dell’edizione di quest’anno è stato scelto un celebre valzer del compositore austriaco Johann Strauss: “Donne, vino e canto” (in tedesco Wein, Weib und Gesang). La rassegna si è infatti proposta come un viaggio alla scoperta dell’universo femminile nelle sue diverse declinazioni. Il tutto accompagnato dalle note e della voce di celebri artisti del territorio e dalla degustazione di vini dell’azienda agricola ‘Panoramica’, particolarmente apprezzati dai partecipanti. Itinerari Musicali si conferma dunque una manifestazione di riferimento per tutti gli appassionati di grande musica (e non solo) della Valconca. Non poteva essere altrimenti, visto l’alto livello degli artisti che sono saliti sul palco durante i tre concerti andati in scena nel mese di aprile: da Romina Capitani ad Andrea Di Donna, da Norina Angelini a Daniela Giovanetti, da Gladys Rossi a Davide Cavalli.
“Una sesta edizione, quella appena conclusasi, che ha confermato ancora una volta come la rassegna concertistica Itinerari Musicali rappresenti sempre più uno degli appuntamenti di maggior prestigio nel panorama culturale di Morciano – è il commento del direttore artistico, Filippo Dionigi –. Un evento fortemente voluto dall’amministrazione comunale che, grazie alla splendida sinergia venutasi a creare e allo spirito di collaborazione ed impegno profuso, ha dato la possibilità di ospitare musicisti di notevole spessore artistico che tutte le domeniche dal 15 al 29 aprile, si sono alternati presentando repertori di qualità e di alto contenuto. Una manifestazione che ha esaltato la vocalità femminile ai suoi massimi livelli su tre diverse tipologie di genere musicale: il jazz, il tango e la lirica. Romina Capitani, Norina Angelini e Gladys Rossi, sono state tre interpreti eccezionali che hanno entusiasmato critica e pubblico. Ogni concerto ha sempre fatto registrare il tutto esaurito e la bravura degli artisti ha coinvolto emotivamente gli spettatori attenti e calorosi in un’atmosfera di rara suggestione”.