Morciano. Via libera ai lavori di manutenzione straordinaria della Rsa ‘Gli Ulivi’

Via libera ai lavori di manutenzione straordinaria della Rsa ‘Gli Ulivi’ di Morciano di Romagna – Stipulata convenzione tra Comune e Ausl Romagna
Il Comune di Morciano scende in campo per garantire un futuro alla Rsa ‘Gli Ulivi’. L’amministrazione comunale ha assegnato le risorse necessarie allo svolgimento dei lavori di manutenzione straordinaria presso la Residenza sanitaria assistenziale di via Giusti, che attualmente ospita 40 anziani in condizioni di non autosufficienza.
“Lavori – spiega la Giunta del sindaco Giorgio Ciotti – che non erano più rinviabili visto lo stato di incuria generale a cui la struttura è andata incontro negli ultimi dieci anni di gestione da parte dell’Unione Valconca. Non dimentichiamo, infatti, che gli stessi operatori che lavorano all’interno della Rsa hanno più volte segnalato problematiche legate alla sicurezza dell’immobile e dei suoi pazienti e che la stessa Ausl, in seguito ad alcuni sopralluoghi, ha evidenziato l’urgenza di
procedere con la manutenzione”.
I lavori autorizzati dalla Giunta, fino all’ammontare di 317mila euro, prevedono, tra l’altro, il rifacimento del manto di copertura, il rifacimento di infissi a ‘timpano’, il rifacimento di alcune parti di tubazioni inerenti gli impianti di distribuzione dell’acqua calda sanitaria, tinteggiature interne ed esterne e la sistemazione dell’area del cortile. A tal proposito è stato stipulato un apposito accordo con l’Ausl Romagna per lo svolgimento di attività di supporto tecnico – amministrativo a favore del Comune di Morciano, del responsabile del procedimento e del dirigente competente alla programmazione dei lavori di manutenzione. Vista la necessità di procedere in maniera urgente con gli interventi per scongiurare l’interruzione del servizio, l’amministrazione comunale ha inoltre stabilito di finanziare il progetto utilizzando i canoni risarcitori versati al Comune dall’Unione
Valconca per l’occupazione senza titolo dell’immobile da parte
dell’Unione stessa.
“Dopo quasi dieci anni di abbandono – prosegue la Giunta – andiamo a restituire decoro e a garantire il corretto funzionamento di una struttura sanitaria di grande importanza per il nostro territorio. Ringraziamo il direttore generale dell’Ausl, Marcello Tonini, per la collaborazione e per aver messo a disposizione l’ufficio tecnico, e l’Ufficio di piano del distretto socio sanitario di Riccione, oltre al sindaco Renata Tosi e alla dottoressa Laura Zanzani. Positiva anche la
concertazione con le confederazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil. Dopo aver atteso a lungo e inutilmente una collaborazione da parte dell’Unione circa la possibilità di attivare un accordo ponte circa la manutenzione della Rsa, questa amministrazione comunale ha deciso di rompere gli indugi e di attivarsi per offrire una risposta immediata alla residenza ‘Gli Ulivi’”.