Musica: il Mei premia Pelù, Tosca, Maroccolo e Pedrini

(ANSA) – RAVENNA, 27 LUG – Piero Pelù, Tosca, Gianni
Maroccolo e Omar Pedrini sono i primi premiati nell’ambito del ‘Mei 2020’, il Meeting delle etichette indipendenti in programma
a Faenza (Ravenna) dal 2 al 4 ottobre. Pelù riceverà il premio
per i 40 anni di carriera, “per aver portato il rock alternative
italiano ai vertici delle classifiche, legando sempre la sua
musica a un forte impegno civile e sociale”; premio per i 40
anni di carriera anche a Gianni Maroccolo, compositore,
bassista, produttore artistico e fondatore dei Litfiba e dei
Csi, “per la ricerca, lo spirito innovativo e la voglia di
sperimentare con il rock”; a Tosca andrà il Premio Nilla Pizzi
come miglior artista in gara al 70/o Festival di Sanremo; infine
Omar Pedrini riceverà la Targa per i 25 anni di ‘2020
Speedball’, quinto album dei Timoria, “che anticipava in tempi
non sospetti il tema della realtà virtuale e si è rivelato
profetico per i temi ecologici trattati, oggi più attuali che
mai”.
    Tra gli artisti presenti a Faenza anche il cantautore Toz
Antonio Piretti, per festeggiare la chiusura del suo tour in
bici ‘Not only a currency’, oltre 6.000 chilometri attraverso 16
Paesi dell’Unione europea. In cartellone anche ‘Buon compleanno
Castellina’, un omaggio al maestro Castellina per il centenario
della nascita: l’Orchestra Castellina-Pasi, l’unica orchestra da
ballo italiana ad aver conquistato due dischi d’oro, presenterà
al pubblico i successi di ieri e di oggi. Ed ancora, il ‘Pivi
2020’ premierà il miglior videoclip indipendente dell’anno,
mentre sono state prorogate fino al 30 agosto le iscrizioni a ‘Mei Superstage’, contest gratuito rivolto agli emergenti under
30 con in palio l’esibizione sul palco del Mei 2020. Quest’anno,
poi, il Mei sarà protagonista anche sul web, con un format
creato per poter raggiungere tutti i fan della manifestazione
anche in questo periodo di distanziamento.
    Durante i suoi 25 anni di attività il Mei, con le edizioni
ufficiali insieme alle tante edizioni speciali, ha registrato un
totale di un milione di presenze, 10mila artisti e band dal
vivo, 5.000 realtà musicali coinvolte in expo e convegni.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte