Nasce il Kombat Ball 2021, ecco nuovo pallone Serie B

(ANSA) – ROMA, 04 AGO – Per la quarta stagione consecutiva
Kappa accompagnerà la Lega Serie B in tutti i campi delle 388
gare del campionato Serie B 2020/2021: nasce il nuovo Official
Kombat Ball 2021, il pallone pensato per migliorare le
performance in campo grazie all’innovativa struttura dimple,
composta di micro-scanalature ispirate alle palline da golf per
una maggiore aerodinamicità.
    Studiato per mantenere un’eccezionale conservazione della forma
e della durabilità, l’innovativo design da 24 pannelli,
progettato dal centro R&D Kappa, si ripropone anche nella nuova
edizione. La pressione uniformemente distribuita tra i pannelli,
e intorno alla palla, consente infatti ai giocatori di avere
colpi accurati e più potenti.
    Le grafiche riprendono i colori del logo della Lega serie B, il
rosso e il verde della nostra bandiera, quindi l’azzurro del
calcio italiano, ricreando dei rombi al cui interno è presente
il logo degli “Omini”.
    ”Siamo felici di continuare ad avere quale compagno di viaggio
un partner serio, affidabile e moderno – dice il presidente
della Lega Serie B Mauro Balata – Per il quarto anno di fila la
partnership fra Lega B e Kappa porterà avanti l’italianità, la
qualità e l’innovazione, tutti valori coerenti con il nostro
campionato di Serie BKT”.
    ”È una bella ed importante soddisfazione per Kappa poter
essere per il quarto anno consecutivo il compagno di viaggio del
Campionato degli Italiani – dice Paolo Fulgenzi, responsabile
delle sponsorizzazioni sportive del Gruppo BasicNet – Crediamo
che questa consolidata collaborazione con la LNPB possa essere
di forte sostegno per una entusiasmante ed auspicata ripartenza
di tutto lo sport italiano, in cui siamo tutti coinvolti, e
l’ennesima evoluzione tecnica del Kombat Ball nella sua versione
2021 va in questa direzione”.
    Il design luminoso del nuovo Kombat Ball 2021, anche nella
versione gialla per l’alta visibilità, è pensato per aumentarne
la percettibilità in campo. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte