Niente pesce a cena, picchia la moglie

(ANSA) – GENOVA, 23 GIU – Ha picchiato la moglie perché non
aveva cucinato il pesce per cena. Così la polizia ha allontanato
d’urgenza da casa un uomo di 42 anni di origini rumene e lo ha
denunciato per lesioni aggravate. L’uomo è tornato a casa ieri
sera completamente ubriaco e dopo aver visto che nel piatto non
c’era quello che voleva ha preso a pugni e schiaffi la donna
davanti al figlioletto. La madre, per proteggere se stessa e
anche il piccolo, si è chiusa nella stanza accanto dove il
marito è entrato mandando in frantumi il vetro della porta
finestra e ferendo la moglie con le schegge. A quel punto la
donna è scappata di casa con il figlio trovando rifugio da un
vicino che ha richiesto l’intervento della polizia. Agli agenti
intervenuti ha raccontato che le violenze andavano avanti da
molti anni e che la convivenza con l’uomo era diventata ormai
impossibile. Anche i vicini hanno confermato i litigi animati
ormai quotidiani.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte