None, dramma della solitudine: era morto da sei mesi, il corpo ritrovato solo ieri

NONE. Una vita passata da solo e da solo è morto, Patrizio Gioelli, 50 anni, al quinto piano di un condomino di via Monviso 14 a None. L’hanno trovato riverso in bagno i carabinieri che ieri sera sono intervenuti con i vigili del fuoco. La morte, forse un infarto, risale a settembre.
Solo pochi giorni fa la denuncia di scomparsa
I genitori non lo vedevano da tempo, sapevano che spesso era in Francia, dove lavorava come trasportatore. A Natale non l’avevano sentito  e nei giorni scorsi scorsi avevano presentato una denuncia, per scomparsa di persona, ai carabinieri di Rho. A settembre i vicini casa sentendo un cattivo odore avevano avvertito l’amministratore, ma poi avevano pensato che avesse dimenticato in casa una sacco con l’immondizia, e tutti hanno rimosso il problema. Fino alla scoperta del cadavere. La Stampa

Lascia un commento