Opera Roma: tre nuovi titoli per la stagione digitale

(ANSA) – ROMA, 23 MAG – Ancora tre nuovi titoli per la
stagione di Teatro digitale dell’Opera di Roma, di cui due prime
visioni in assoluto, programmati nell’ultima settimana di maggio
sul sito e sul canale You Tube ufficiale del Teatro: l’opera La
damnation de Faust, il balletto Lo schiaccianoci e la creazione
Waiting for the Sibyl. Si parte con La damnation de Faust di
Hector Berlioz che ha aperto la stagione operistica 2017-18.
    Grazie alla collaborazione con Rai Play sarà possibile ammirare
l’allestimento con cui il Teatro dell’Opera di Roma ha vinto il
Premio Abbiati della critica musicale italiana come miglior
spettacolo del 2017. Damiano Michieletto firma la regia di una
messa in scena in pieno accordo con la direzione musicale di
Daniele Gatti. Protagonisti sono Pavel ?ernoch nel ruolo di
Faust, Alex Esposito in quello di Méphistophélès, Veronica
Simeoni come Marguerite. Le scene sono di Paolo Fantin e i
costumi da Carla Teti. Giorni di programmazione: martedì 26 e
venerdì 29 maggio.
    Dalle 20.00 di mercoledì 27 maggio sul canale You Tube del
Teatro dell’Opera verrà trasmesso Lo schiaccianoci. La regia è
di Giuliano Peparini che con questa sua rilettura contemporanea,
dal forte taglio teatrale, ha inaugurato la stagione di balletto
della stagione 2015-16. Oltre all’étoile Alessandra Amato nei
panni della Regina dei fiocchi di neve, Rebecca Bianchi è Marie.
    Giorni di programmazione: mercoledì 27 e sabato 30 maggio.
    L’ultimo appuntamento della settimana è una novità: Waiting for
the Sibyl, commissionata dal Teatro dell’Opera all’artista
sudafricano William Kentridge, con piena libertà di ideazione e
di scelta. Andata in scena al Teatro Costanzi lo scorso
settembre con un lavoro di un altro grande artista moderno, Work
in Progress di Alexander Calder, potrà essere visto in streaming
dalle 20 di giovedì 28 maggio. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte