Paradosso Juric, Verona ha giocato meglio della Lazio

(ANSA) – VERONA, 26 LUG – Ivan Juric è arrabbiato. “Mi viene
difficile commentare una sconfitta del genere – dice
l’allenatore del Verona dopo la cinquina rifilata ai gialloblù
dalla Lazio -. Abbiamo giocato meglio della Lazio, gli episodi
sono stati devastanti per noi. Però è chiaro che quando finisce
5-1 devi stare zitto e andare a casa”.
    Juric ammette che “questo calcio in questa fase dell’anno e
senza pubblico vale poco. Diciamoci la verità, lo facciamo per i
soldi, per i diritti televisivi. Ma i ragazzi sono stati
straordinari, fantastici”. Ora quale sarà il futuro del tecnico? “Nella prossima stagione ripartiamo da zero, di questa rosa ne
rimarranno sei o sette. Ricominceremo da capo”.
    In casa Lazio Simone Inzaghi riconosce che “il punteggio forse
è eccessivo ma sapevamo che per vincere a Verona dovevamo fare
una grande partita e questo è accaduto. Immobile? È un ragazzo
straordinario, un ottimo padre di famiglia, un giocatore che
vuole sempre migliorarsi. Sono davvero contento per lui”. E ora
che Lazio sarà? “L’obiettivo Champions è stato raggiunto,
puntiamo a finire al meglio queste due ultime partite. Penso che
il prossimo sarà un anno simile a questo. Ci vorrà una rosa
importante, con tanti giocatori”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte