Piazza Fontana: da 51 anni attivo Comitato antifascista

(ANSA) – MILANO, 11 DIC – Alla vigilia del 51/o anniversario
della strage di Piazza Fontana, l’Anpi di Milano ricorda come
quel venerdì del 12 dicembre 1969 “alle 19 appena due ore e 23
minuti dopo la strage di piazza Fontana, nella sede storica
dell’Anpi di Milano, in via Mascagni 6, si riuniva il Comitato
Permanente Antifascista per la Difesa dell’Ordine Repubblicano”.
    Morirono 17 persone nella sede della Banca nazionale
dell’Agricoltura.
    Il Comitato si era costituto nel maggio del 1969,
all’indomani delle bombe neofasciste alla Fiera Campionaria e
alla Stazione Centrale di Milano e, ricorda il presidente
dell’Anpi milanese, Roberto Cenati, il giorno della strage “non
ebbe esitazione a denunciare l’orrendo crimine “ispirato e
organizzato da forze reazionarie che nelle provocazioni e nel
terrorismo cercano l’occasione per avventure autoritarie”.
    “Da allora – sottolinea Cenati – il Comitato Permanente
Antifascista ha costituito e costituisce, oggi più che mai punto
di riferimento indispensabile per la difesa della democrazia e
delle istituzioni repubblicane”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte