Polonia espulsa da Rete Csm europei

(ANSA) – ROMA, 28 OTT – La Rete europea dei Consigli di
giustizia, riunita in assemblea generale straordinaria a
Vilnius, ha approvato l’espulsione del Consiglio nazionale della
magistratura polacco. La proposta di espulsione formulata dal
Comitato esecutivo dell’Encj è passata a scrutinio segreto con
86 voti a favore e 6 astenuti. La maggioranza richiesta era di
69 voti. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte