Raggi (M.N.) “è tempo di disobbedienza civile!” 

“Il nuovo Dpcm è un’accozzaglia di limiti assurdi – interviene Desideria Raggi, responsabile regionale del Movimento Nazionale – di restrizioni  incoerenti ed incontrollate che  contribuiranno al definitivo collasso economico che, come sempre, colpirà gli Italiani”
“Se è vero che il presidente di regione Bonaccini ha tentato il tutto per tutto affinché venissero bloccati gli ultimi provvedimenti, ora non si metta sull’attenti al volere del padre padrone ma dia il via ad una disobbedienza civile: apertura illimitata di tutte le attività commerciali e non, per scongiurare un fallimento sicuro.”
Per concludere – “Basta false promesse di aiuti economici che tardano ad arrivare, la maggior parte delle casse integrazioni non sono ancora state erogate. Basta con i falsi ‘siamo dalla parte del popolo’ dichiarati da chi percepisce cifre da capogiro ogni mese, basta con le chiusure, basta con le azioni repressive nei confronti degli esercenti italiani di tutte le categorie. Il movimento Nazionale si  schiera a fianco di tutti gli esercenti italiani, sostenendo la disobbedienza civile, ed offrendo loro assistenza legale.”

Ufficio stampa Romagna

Movimento Nazionale – La Rete dei Patrioti
3400676456

Lascia un commento