Valconca. Antitetanica introvabile

Antitetanica finita. Anche a Rimini e in Provincia, così come nel resto d’Italia, il farmaco utilizzato per la profilassi in caso di ferite sembra essere diventato introvabile. Un’emergenza a livello nazionale, già denunciata nei giorni scorsi da un servizio in tv di «Striscia la Notizia». La penuria sarebbe dovuta in realtà a una carenza di sangue e conseguentemente di plasma, che ha drasticamente ridotto la produzione del vaccino.