RIMINI. Riziero Santi: “Inaugurazione della sede rinnovata della Federcoop e Legacoop Romagna”

“Cooperazione” è la PAROLA MAGICA che dobbiamo pronunciare sempre più di frequente e con sempre maggiore convinzione. In politica, dove le divisioni creano paralisi; nel governo e nell’amministrazione dove lo sviluppo di forme associative favoriscono efficienza e risparmi; nell’impresa dove non a caso, ad esempio Federcoop e Legacoop si sono strutturate a livello di area vasta Romagna
Il modello cooperativo ha evidenziato tutta la sua forza e la sua attualità anche durante la crisi pandemica nella quale la cooperazione ha saputo resistere e dare impulso al cambiamento, facendosi trovare pronta, oggi, ad nuova stagione di diritti e di sviluppo.
Viviamo una stagione di cambiamenti epocali. L’Europa ha cambiato registro ed oggi parla di next generation eu e vara il Piano di Ripresa e Resilienza.
Le sfide che abbiamo difronte sono il lavoro, la lotta ai cambiamenti climatici, la transizione energetica, digitale, ambientale, la scuola e la formazione e la cesura delle diseguaglianze.
Ci sono lavoratori e imprese che rischiano di non farcela e di rimanere indietro
Il ruolo della cooperazione è fondamentale con i suoi valori di solidarietà, equità, sostenibilità e mutualità. Con la cooperazione si creano opportunità di lavoro soprattutto per i giovani e le istituzioni e la cooperazione insieme possono sostenere gli investimenti per lo sviluppo.
Non vogliamo cavalcare insieme queste opportunità. Per questo abbiamo dato vita al tavolo provinciale per il lavoro e per il clima al quale Legacoop sta offrendo un contributo molto importante insieme ai tanti soggetti privati e pubblici che hanno aderito.
L’inaugurazione della sede rinnovata assume quindi un significato molto importante. Testimonia vitalità visione di prospettiva, progetto, sviluppo, fiducia nel futuro, ritorno alla frequentazione fisica.
I numeri sono importanti: 11 addetti (con progetto di aumentare l’occupazione +14); 86 Cooperative; 266 milioni di fatturato complessivo; 2.264 dipendenti; 17.212 soci.
La sede di Rimini assumerà un ruolo strategico in diversi settori: base operativa di Welfare.coop; sede servizio selezione personale e osservatorio esigenze di personale nella cooperazione; sede nuova sub agenzia assicurativa di Assicoop Romagna.

Lascia un commento