Saludecio. Dopo la distruzione della targa alla scuola media, il sindaco Dilvo Polidori si era subito attivato

NELLA MATTINATA ODIERNA, AL TERMINE DEGLI ACCERTAMENTI DEL CASO, I MILITARI DELLA STAZIONE CARABINIERI DI SALUDECIO HANNO DEFERITO ALLA COMPETENTE AG TRE GIOVANI DEL LUOGO CHE DURANTE LA NOTTE DELL’ 08 OTT 2017 SI ERANO RESI RESPONSABILI DEL DANNEGGIAMENTO DELL’INSEGNA IN MARMO POSTA ALL’INGRESSO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO “PIERINO ALBINI”, UBICATA IN QUELLA VIA SERICO NR.14. I MILITARI ACCLARAVANO, INOLTRE, CHE I PREDETTI MINORI – NELLA MEDESIMA NOTTATA – SI ERANO RESI ANCHE RESPONSABILI DEL:

–        DANNEGGIAMENTO DI UNA TARGA IN CERAMICA INDICANTE UNA PUBBLICA VIA;

–        CAPOVOLGIMENTO DI ALCUNI CASSONETTI;

–        TENTATO FURTO, IN QUELLA VIA OSPEDALE NR. 341,  DI UNA APE PIAGGIO.

Dopo la distruzione della targa alla scuola media, il sindaco Dilvo Polidori si era subito attivato, presentando una denuncia ai carabinieri della locale stazione.