Saludecio. “In consiglio ‘colpi’ di maggioranza…”

Il consiglio comunale del 25/06/2020 di Saludecio ha approvato a colpi di maggioranza  (8 favorevoli, 1 astenuto e 4 contrari: noi della minoranza compatti) il trasferimento di 2 nuovi servizi: SUE e Controllo di gestione all’Unione della Valconca. In questo modo ci siamo vincolati per 5 anni, al fine di prendere un contributo regionale di quasi 300.000 euro, garantito solo per i primi 2 anni, che servirà unicamente per pagare gli straodinari dei dipendenti coinvolti (per Saludecio 2 dipendenti dell’area tecnica).

A seguito di questa decisione, sui giornali abbiamo letto le dichiarazioni soddisfatte della presidente dell’Unione, Elena Castellari, che a mezzo stampa dichiarava: “Con il via libera di questo atto si è chiaramente dimostrato di credere nell’esperienza maturata dall’ente per il quale ora occorre un cambio di marcia deciso”.

Dichiarazioni che hanno dell’assurdo, esattamente come tutta la discussione avvenuta durante il consiglio comunale, dove si è vista una maggioranza che decideva di approvare la proposta, ma affermava a più riprese l’intenzione di uscire dall’Unione se entro novembre non si fosse visto un cambio di gestione, continuando a sostenere un ente che agli occhi di tutti è inefficente, mal organizzato e completamente da rottamare.

A dimostrazione che i nostri dubbi sul trasferimento sono più che fondati, riportiamo il parere del responsabile finanziario: positivo per i primi due anni e solo condizionato a partire dal terzo. Considerato che oltre a non portare introiti all’ente (tanto entra, tanto esce), dal terzo anno la regione potrebbe non contribuire più alla spesa, rimanendo completamente a carico dei comuni aderenti, portando di fatto ad un maggiore debito.

Facciamo inoltre presente che trasferire le funzioni significa che l’Unione avrà un peso su ogni nostra pratica, che riguarderà sia l’edilizia residenziale e le relative funzioni di controllo, (istruttorie e controllo delle pratiche edilizie, accertamenti di conformità edilizia, idoneità alloggiativa, certificati di destinazione urbanistica, commissione qualità architettonica e paesaggio, autorizzazione insegne), sia quelle sulla gestione dei procedimenti abilitativi inerenti alla realizzazione e alla modifica degli impianti produttivi di beni e servizi e le funzioni istruttorie, autorizzatorie e di controllo relativo al commercio, pubblici esercizi e altre attività.

Saludecio Futura
Lista di minoranza del Comune di Saludecio