Saludecio. L’associazione culturale L’Armonda presenta: “800. Inverno di veglia in veglia” Dal 24 febbraio al 18 marzo

UN 800 PER TUTTE LE STAGIONI
L’associazione culturale L’Armonda presenta: “800. Inverno di veglia in veglia”
Dal 24 febbraio al 18 marzo

Saludecio 23 febbraio 2018. Con il freddo parte il capitolo dedicato alla stagione invernale del ciclo “Un 800 per tutte le stagioni”, per rievocare lo spirito delle veglie nei casolari e nelle osterie di campagna. La rassegna è realizzata a tappe dall’associazione culturale L’Armonda con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Saludecio. Il progetto culturale e di promozione del territorio, seguendo l’avvicendarsi delle quattro stagioni sulla base dell’antico calendario agricolo con i suoi ancestrali riti stagionali, mette in calendario durante l’anno quattro originali rassegne d’ispirazione ottocentesca, ognuna diversa per tradizione e caratteristiche.
Il primo appuntamento del programma “800. Inverno di veglia in veglia” con ingresso gratuito, si terrà sabato 24 febbraio nella biblioteca comunale con il pomeriggio rivolto ai bambini “Favole intorno al camino”. Un divertente intrattenimento attraverso le letture di alcune fiabe della tradizione popolare, che i nonni raccontavano ai nipoti al caldo del fuoco del camino, favole di ghiri e farfalle, di boschi misteriosi e mostri fantastici a cura di Sabina Casa e Giuliano Chelotti. Non mancheranno per tutti gli ospiti dolcetti invernali: l’appuntamento è rivolto a tutti i bambini a partire da 6 anni. Si consiglia la prenotazione al numero di telefono 0541.869730 oppure 0541.869719. Si prosegue domenica 25 febbraio con un “Tesori leggendari e dove trovarli” altro incontro, rivolto agli adulti, dedicato a storie misteriose, leggende, miti, credenze del grande patrimonio popolare del territorio romagnolo a cura di Giulio Accettulli. L’appuntamento è alle 16.30 alla cantinetta Mura di ponente al convento Gerolomini via Pierino Albini 15.

Il programma proseguirà l’11 marzo alle 17 nella saletta della biblioteca comunale con un appuntamento organizzato in collaborazione con la casa editrice Panozzo. Roberto Giorgetti illustrerà la preparazione delle ricette della cucina contadina: “Mangiari ed erbe perl’inverno”, un racconto gastronomico e conviviale sulle tradizioni del nostro territorio e sulla stagione invernale agraria. Concluderà la rassegna Luca Vinciguerra che, partendo dai “fuochi di marzo” e dalla tradizione di San Giuseppe, introdurrà il mondo misterioso e arcaico dei “guaritori di campagna”, il 18 marzo al Casale Piangenghino (in via Piangenghino 308) in collaborazione con l’associazione culturale musicale “Keplero” di Saludecio.