SALUDECIO – SEMINA IL PANICO AGGREDENDO UN BARISTA DENUNCIATO DAI CARABINIERI

I militari della Stazione di Saludecio sono intervenuti nella serata di ieri presso il vicino circolo Arci dove G.M. riminese classe ’72, senza fissa dimora, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta verosimilmente all’abuso di sostanze alcooliche, in preda all’ira, stava molestando gli avventori ed aveva poco prima aggredito il barista mettendogli le mani al collo e provocandogli alcune contusioni lievi, per le quali non è stato necessario ricorrere a cure mediche.

Allontanato non senza difficoltà dal locale, l’uomo ha poi inveito contro i carabinieri impegnati nel tentativo di identificarlo. Neanche la presenza delle divise ha placato il suo animo minaccioso, tradotto nei fatti in ripetute minacce nei confronti dei carabinieri che hanno cosi deciso di condurlo in caserma.

Sentito il Pubblico Ministero di turno, l’uomo è stato infine deferito in stato di libertà per il reato di minaccia a pubblico ufficiale.