San Clemente. Muore bevendo acido muriatico, Giorgia Meloni (FdI): “Stato si interroghi su cosa fare per non lasciare indietro nessuno”

La drammatica vicenda che ha ha colpito Claudio Fiori, il titolare della Sce Elettronica di Sant’Andrea in Casale, morto nella notte fra martedì e mercoledì dopo aver bevuto dell’acido muriatico, spinto dalla preoccupazione per le difficoltà che la sua azienda sta attraversando, ha attirato l’attenzione di Roma: “Lo Stato si interroghi su cosa fare per non lasciare nessuno indietro”. Così Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia) in un tweet.