SAN GIOVANNI. Aggiornamenti del Sindaco Daniele Morelli ai cittadini

Emergenza Covid-19: le persone in isolamento domiciliare a San Giovanni in Marignano attualmente sono 86.
Segnaliamo due importanti riconoscimenti.
Uno è relativo all’olio prodotto dall’uliveto di Villa Barbara, che si è classificato al Primo posto nella categoria olio fruttato medio, sezione produttori amatori, al concorso “Il novello dell’Emilia Romagna 2020″.
Inoltre la Tenuta del Monsignore ha ricevuto la medaglia di argento per la grappa di Sangiovese al “Concours Mondial de Bruxelles”, che si è svolto in Repubblica Ceca.
Porgiamo a queste realtà i nostri complimenti e li ringraziamo per contribuire a valorizzare l’immagine di San Giovanni in Marignano in Italia e non solo. Noi siamo davvero orgogliosi!
Come potete vedere il nostro territorio vanta tantissime eccellenze in vari ambiti, tra cui quello eno-gastronomico e siamo felici di poter condividere con voi questi riconoscimenti.
Venerdì 15 gennaio si svolgerà in diretta la cerimonia di avvicendamento del Comandante generale. Il nostro concittadino Teo Luzi assumerà la carica di Comandante generale dei Carabinieri, grande orgoglio per il nostro paese. A lui e alla famiglia le nostre più vive congratulazioni da parte di tutta la comunità, che abbiamo già provveduto a porgere telefonicamente, insieme all’invito ad incontrarci alla prima occasione.
Un piccolo aggiornamento su “Obiettivo Impresa”: il bando rivolto alle aziende particolarmente colpite dall’emergenza si è concluso il 31/12/2020. A quella data sono pervenute un totale di 52 domande. Ora è in corso la valutazione delle stesse e vi daremo presto ulteriori comunicazioni. Fin da ora vi segnaliamo che le risorse eventualmente non investite in questa fase verranno messe a disposizione quali ulteriori incentivi in prossime manovre a favore del settore.
Quasi tutte le calze della Befana sono state consegnate a domicilio e dove non sono stati trovati i residenti è stata lasciata una lettera. Da venerdì sarà possibile ritirare le ultime calze presso il Comune.
Il paese è stato suddiviso in 13 zone e ad ogni area è stata attribuita una realtà, che si è poi organizzata in maniera autonoma per la consegna, che è avvenuta nei modi più svariati; i bambini si sono trovati alla porta Befane e “befani”, nonché particolari signore con maschere della Commedia dell’Arte, un minivan “musicale” e tanto altro. Hanno partecipato anche i ragazzi degli scout, la volley, per un totale di oltre 40 volontari con le Associazioni Aps Pro Loco, Regno di Fuori aps, Ai Piedi dell’Arcobaleno, Nuova Polisportiva A. Consolini, Teatro Cinquequattrini aps, Scout Agesci San Giovanni 1, Leo Club Valle del Conca, Scuolinfesta, Caritas, Chorus Marignanensis.
Siamo stati felici di aver avuto riscontri positivi anche dai volontari, che oltre a confermare ancora una volta la loro disponibilità e appassionata messa a servizio, sono stati gratificati dai sorrisi dei bambini.
Incontrarsi anche in modi diversi e particolari è davvero un dono e, dopo un anno dall’inizio dell’emergenza, possiamo toccare con mano quanto ci manchi poter fare comunità e quanto occasioni come questa siano dunque preziose. Proprio per questo siamo al lavoro per progetti ed iniziative rivolte alla comunità e alla cittadinanza di cui potremo presto fornirvi aggiornamenti.
Il nostro lavoro procede incessante.
Anche se la situazione di emergenza rallenta e limita alcune delle nostre possibilità, noi abbiamo ancora tante idee ed obiettivi da raggiungere. Continuate a seguirci!
Il Sindaco Daniele Morelli
e l’Amministrazione comunale

Lascia un commento